Complimenti per l’acquisto delle finestre in legno!

Le finestre in legno moderne hanno elevata efficienza energetica, sono ecologiche, comode da utilizzare, estetiche e si caratterizzano anche per un’eccezionale resistenza. Le finestre in legno da Voi acquistate sono protette da un sistema di rivestimenti protettivi di alta qualità che offrono agli utenti di serramenti in legno tanti vantaggi:


• protezione efficace del legno contro l’azione distruttiva di agenti atmosferici (sole, acqua, cambiamenti di temperatura) e biologici (rallentamento della crescita di alghe, licheni, muffa, prevenzione della tarlatura del legno e la distruzione da parte degli insetti),
• elevata permeabilità di vapore acqueo (prevenzione dell’accumulo di umidità nel legno),
• durezza unita con l’elasticità (resistenza ai colpi di grandine, al rigonfiamento e ritiro del legno),
• rafforzata resistenza allo sporco (facilità di pulizia, resistenza ai danni causati dai liquidi detersivi),
• rafforzata resistenza alle azioni di base (protezione dal danneggiamento durante il montaggio),
• rispettosi per persone e l’ambiente (si basano sull’acqua, prodotte secondo le normative dell’UE riguardanti la protezione ambientale),
• protezione dai raggi UV (il legno non si deteriora, i colori non ingialliscono e non sbiadiscono).

Affinché le finestre in legno svolgano la loro funzione e abbeliscano la casa per molti anni, devono essere sottoposte, da parte dell’utente, a regolari trattamenti di cura e di manutenzione - indipendentemente dall’uso dei rivestimenti più moderni e dal lungo periodo di garanzia da esso derivante. Sole e pioggia sono i più grandi nemici delle finestre in legno. Nel legno esposto all’azione dell’acqua, del vento, dei cambiamenti di temperatura si formano i piccoli graffi, dentr i quali l’acqua penetra, il che può provocare l’effetto di azzurramento e la degradazione di rivestimenti protettivi

Manutenzione del rivestimento in vernice


Due volte all’anno (preferibilmente prima del periodo estivo e invernale) la superficie delle finestre in legno dovrebbe essere pulita accuratamente da ogni polvere, macchie di insetti e da altre sporcizie con l’utilizzo di un detersivo delicato e acqua. La pulizia va effettuata non solo per motivi estetici, ma anche perché lo sporco non danneggi il rivestimento in vernice. Dopo aver pulito il telaio applichiamo un emulsionante curativo. Attenzione! La maggior parte di prodotti per pulire i vetri contiene clorammonio. Dopo la pulizia di finestre o di vetri nelle porte occorre rimuovere i residui di clorammonio, preferibilmente con l’aiuto di acqua pulita. Asciugare gli elementi con panno morbido.

Prodotti di manutenzione per serramenti in legno raccomandati:

Prodotto detersivo: Teknoclean 1951-00*. Rimuove efficacemente sporco, grasso e altre sporcizie da superfici in legno

Prodotto per cura: GORI 690-31 Surface Maintenance. Dona una nuova brillantezza e protegge
le superfici danneggiate dal sole, dalla pioggia e dal gelo, però non sostituisce il rinnovamento tradizionale della superficie danneggiata

Controllo dello stato tecnico della finestra e dei rivestimenti in vernice


Le guarnizioni per finestre dovrebbero essere strofinate una volta all’anno, con un talco per evitare la loro adesione alle superfici verniciate. Verifichiamo anche l’aderenza del silicone al vetro.

Eseguire i controlli sullo stato tecnico dei rivestimenti permette di rilevare tempestivamente eventuali danneggiamenti. Bisogna controllare lo stato dei rivestimenti dopo ogni grandinata, in quanto i colpi dei cristalli di ghiaccio possono provocare dei danneggiamenti delle loro superfici. Inoltre durante il controllo dello stato dei rivestimenti bisogna controllare, se non si sono verificate le crepe nel riempimento di collegamenti e di giunti. Qualora si osservino i danneggiamenti, occorre rimuovere completamente il riempimento e rimetterlo nuovamente. Tutte le crepe, scheggiature, sfaldamento del rivestimento dovrebbero essere immediatamente riparati da Voi oppure dal personale specializzato. La manutenzione eseguita in tempo adeguato impedirà l’aumento di danni, e come risultato farà risparmiare tempo ed eviterà costi inutili. I rivestimenti in vernice puliti in modo corretto, curati e sottoposti a controlli regolari dovrebbero essere rinnovati, solo nel momento in cui si dovesse notare che lo strato di rivestimenti in vernice risulta essere più sottile oppure nel caso in cui si riscontrino delle micro crepe.

Manutenzione delle ferramenta


Le tue finestre sono state dotate di ferramenta dei marchi Roto, Siegenia o GU. Grazie ad esse le Tue finestre si contraddistinguono per la loro leggerezza e comfort di servizio, ma soprattutto per la resistenza. La regolare lubrificazione e oliatura (almeno una volta all’anno) di tutti gli elementi delle ferramenta su anta e infisso, fondamentali dal punto di vista del funzionamento, garantisce la leggerezza di funzionamento delle ferramenta e le proteggerà dall’usura prematura. Gli incontri antieffrazione in acciaio richiedono una continua lubrificazione che impedisce la loro abrasione. Bisogna ricordare che prima di procedere alla lubrificazione bisogna rimuovere lo sporco. Occorre usare un lubrificante disponibile nei punti di vendita specializzati oppure olio per macchine senza resina e acidi,. Inoltre bisogna controllare regolarmente la stabilità dei collegamenti a vite. Le viti danneggiate e allentate devono essere immediatamente sostituite.

In caso di qualsiasi dubbio oppure al fine di richiedere assistenza, Vi chiediamo di contattare il rappresentate locale oppure il servizio assistenza.

Ricorda:

• Non girare mai la maniglia quando l’anta è aperta oppure ribaltata; la rotazione è ammissibile solo quando l’anta aderisce completamente al telaio della finestra!

• Sulle ante della finestra non dovrebbe agire nessun altro peso aggiuntivo.

• È vietato premere l’anta verso il telaio in posizione di apertura 180º, questa azione può provocare il distacco dell’anta.

• Non si deve inserire nessun oggetto tra l’anta e il telaio della finestra.

• Durante il forte vento è vietato lasciare la finestra aperta.

• Attenzione alle dita, non inserire la mano tra l’anta e il telaio durante la chiusura.

• Non lasciare incustoditi i bambini davanti alla finestra aperta, chiudila a chiave oppure utilizza la funzione tilt first

Manutenzione delle ferramenta
Manutenzione delle ferramenta